Significato di Loquace

lo-quà-ce

Signdetto di persona che si dilunga su un discorso, spesso in maniera prolissa.

Loquace, aggettivo. Significa:

  1. Persona che parla molto, un tipo loquace.
  2. Che non si tira indietro nel parlare, senza riserva.
  3. in senso figurato, festoso.
  4. in senso figurato, persona chiara, eloquente, transprente (uno sguardo loquace).

Esempio:

  • Le aveva detto il più piccolo ma anche il più loquace offrendole il braccio per attraversare la sala in sua compagnia.” – gqitalia.it
  • I due diventano inseparabili: mentre Espejo (dallo spagnolo “specchio”, perchè riflette) è più loquace e filosofico, l’introverso Ilario è l’emblema della timidezza.”   – estense.com

Sinonimiprolisso, ciarliero, garrulo

Loquace è una parola composta da 7 lettere, di cui 3 sono consonanti e 4 vocali.


Loquace
5 (100%) 1 vote

Autore: Il vocabolario Della Lingua Italiana